Vai al contenuto

Psicologia Clinica

person in white shirt using computer

Il fenomeno Hikikomori

La parola Hikikomori, termine coniato dallo psichiatra Saito Tamaki, in giapponese vuol dire letteralmente “isolarsi”, ed è una sindrome psicologica estremamente diffusa in Giappone già dagli anni ‘80 ma che vede un aumento progressivo dei casi in tutto il mondo a partire dagli anni duemila, affermandosi (in madre patria principalmente) come una vera e propria sub-cultura.

earth desert dry hot

Crisi climatica e Psicologia

Gli psicologi si sono chiesti infatti come mai, pur di fronte all’evidenza, c’è chi non crede alla “climate crisis” (nemmeno agli scienziati che l’hanno così rinominata, sottolineandone gli aspetti tragici) e come mai, di fronte alla prospettiva dell’estinzione, c’è chi rimane indifferente.

people protesting and holding signs

Il razzismo inconscio

Quando sentite dire da qualcuno “io non ho pregiudizi”, sappiate che sta mentendo. L’essere umano, infatti, tende a suddividere il mondo sociale, etichettando persone ed eventi. Ciò avviene anche in maniera inconscia, indipendentemente dalla nostra volontà. D’altronde sono evidenti i vantaggi evolutivi che questo comporta: la mole di dati che dovremmo analizzare sarebbe troppo grande se non sfruttassimo queste scorciatoie cognitive.

person holding film strip

Le Mnemotecniche

Le mnemotecniche possono essere di tipo visivo o verbale. Tra quelle di tipo verbale, le più utilizzate sono ad esempio la tecnica della rima (Trenta giorni ha novembre…ecc.): mettere in rima le informazioni aiuta a relazionare concetti totalmente slegati tra loro basandosi su uno schema di somiglianza fonetica che permette un miglior recupero. Altre tecniche molto diffuse sono le tecniche degli acronimi, che fungono da suggerimenti per il recupero.

white horse wearing black leather zip up jacket

I Miti Psicologici e le False Credenze

Alcuni comportamenti inadeguati o disadattivi possono essere rinforzati dalla adesione a delle “credenze” (pensieri molto ramificati e profondi, spesso però basati su inferenze errate e superficiali) che sono in antagonismo tra loro. Basti pensare al ruolo della donna nella società qualche decennio fa: se una donna aveva la passione per lo sport e l’atletica, i vincoli familiari e sociali del tempo (collegati alla credenza secondo il quale la donna doveva essere prima di tutto genitrice) entravano in antagonismo con questa passione, creando conflitto.

box cheerful color cute

Viaggio dentro un’Emozione

L’emozione è una componente fondamentale e permeante della nostra vita. Qualsiasi esperienza che facciamo, qualsiasi evento che viviamo è collegato ad un’emozione interna. Le emozioni possono essere negative o positive, consapevoli o inconsapevoli, di maggiore o minore intensità e durata. Spesso definiamo alcune persone come “individui a sangue freddo” quando queste si mostrano fredde e distaccate. Il paragone è calzante poiché la nostra specie, nonostante condivida le stesse motivazioni di base come la fame e il sesso con i rettili (che sono effettivamente animali a sangue freddo), sembra condividere le emozioni vere e proprie solamente con i mammiferi.

focused multiracial friends meditating in room

La Mindfulness migliora l’attenzione dei bambini a scuola – uno studio sul MBATC

La possibilità di utilizzare la mindfulness anche nei bambini e negli adolescenti è in realtà di recente sviluppo: inizialmente si pensava che fosse impossibile o quanto meno complesso pretendere che ragazzini di 10-14 anni stiano seduti per ore a focalizzare la loro attenzione sul respiro. Poi si è iniziato a strutturare delle sessioni (applicabili anche in contesti scolastici) che rispettassero le esigenze e le risorse cognitive dei più piccoli.

anonymous person with binoculars looking through stacked books

Psycho-Facts: Le Terapie Basate Sulle Evidenze

In questo periodo storico la psicologia sta attraversando un momento molto creativo dal punto di vista teorico: dagli anni ’60 in poi infatti abbiamo assistito ad una continua innovazione e ad un crescente sviluppo di nuove tecniche terapeutiche, nuove tipologie di intervento e nuovi modi di intendere la patologia e l’individuo. Se una persona in difficoltà volesse andare da uno psicologo, si troverebbe di fronte ad una moltitudine di approcci che spesso differiscono enormemente tra loro, non solo dal punto di vista pratico, ma anche in termini di costi, tempo e benefici. Questo rende la scelta estremamente complessa, soprattutto se si considera che molti di questi approcci sono scarsamente supportati da prove empiriche e si attestano sull’orlo delle pseudoscienze.